Le spiagge di Palma de Mallorca

 

Considerando la mia fobia per l’aereo e quindi le mie limitate esperienze di viaggio, quest’anno mi sono imposta di superarmi! Un’ora e trenta di volo, ci può stare! Vi racconto alcuni luoghi da visitare per evadere un po’ dalla vita di Palma centro.

La sera il Centro di Palma è semi deserto e i negozi sono tutti chiusi. Si possono trovare numerosi bar e ristoranti o negozi di souvenir sul lungomare dove è semplice trovare parcheggio pubblico. Ho soggiornato a Cala Major (a 15 minuti di macchina dal Centro di Palma). Grazie alla guida esperta di un’amica abbiamo noleggiato un auto per poter raggiungere alcune delle spiagge più belle dell’isola.

 

   

 

Cala Brava (o Mosca):

situata a 5 km dal Centro di S. Arenal. Piccole calle delimitate da formazioni rocciose non molto alte. Il fondale è sabbioso e l’acqua pulita e cristallina. Non è attrezzata e anche se circondata da hotel e case, la spiaggia è abbastanza isolata. Non vi è un apposito parcheggio, ma è facilmente reperibile in zona. Percorso a piedi 10 minuti e fattibile.

 

 

 

 

 

 

Cala Pi:

Una delle più caratteristiche spiagge di Maiorca. Incantevole! Una grande insenatura tra le rocce. La spiaggia è bianca e sabbiosa e pare quasi voglia continuare nell’entroterra come a formare un canyon. Raggiungibile attraverso una scala in marmo che parte dal paesino di Cala Pi. Il paese è ben organizzato e si può reperire facilmente parcheggio. La spiaggia è in parte libera e in parte attrezzata. Vi è il soccorso e anche un piccolo bar. 



   

 

CALA MONDRAGO’:

(Parc Natural de Mondrago). Uno spettacolo! Nel mese di agosto un po’ troppo affollata sia di persone che di imbarcazioni. Spiaggia bianca e acqua turchese. Spiaggia libera e attrezzata anche con accesso disabili. Bar e ristorante sulla spiaggia. Parcheggio 5 euro tutto il giorno. Raggiungibile a piedi in 15/20 minuti. Vi è la possibilità di passeggiare anche nel parco naturale che circonda la spiaggia.

 

 

   

 

Platjia es Tren(Ses Salines):

Fantastica! Ricorda molto i colori della Sardegna. 3 km di dune bianchissime e acqua cristallina. Si trova in una zona di saline e appare isolata, selvaggia e incontaminata. Ampi spazi per la spiaggia libera, ma anche attrezzata. E’ presente il soccorso. Vi è un bar/ristorante sulla spiaggia. Dispone di un ampio parcheggio, 6 euro per tutto il giorno. La spiaggia si raggiunge in 10 minuti a piedi dal parcheggio.

 

 

 

 

Testo e foto di Giada Dongili

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Seguici su

 

Qualche suggerimento enogastronomico

Le nostre recensioni ...

Facebook Box

 
 

Scrivici