Itinerario in Olanda: da Amsterdam al Mare del Nord

 

  Amsterdam Sul mare del nord  

Guarda la galleria

 

Riceviamo e pubblichiamo con grande piacere un post scritto da Michela: una brillante ragazza di 14 anni che ci racconta il suo viaggio in Olanda. Lo fa con la leggerezza della sua splendida età e con la precisione e gli approfondimenti dei viaggiatori più esperti! 

Ne è nato un articolo molto piacevole da leggere ed estremamente interessante. 

Grazie a Michela per la collaborazione!

 

Curiose "impronte" olandesi

Se vi recate in Olanda per una vacanza in famiglia, non potrete non essere travolti dalla voglia di visitare la rinomata capitale di questo magnifico Stato confinante con la Germania e il Belgio.

L’Olanda, indubbiamente famosa per i suoi formaggi, i caratteristici paesaggi, le ottime birre e per consentire a chi viene di usufruire liberamente anche dei cosiddetti “Coffe Shop”, riserva però molte ben altre sorprese … Se c’è una cosa da cui si viene colpiti, una volta entrati in questa nazione,  è l’intesa  tra l’uomo e la natura, visibile  persino in autostrada, mentre si viaggia circondati da meravigliosi campi coltivati con mandrie di mucche dai vari colori che pascolano serenamente, centenari mulini a vento e  lunghissime file di moderne pale eoliche.

 

  Mulino  

 

La capitale, Amsterdam, visitata ogni anno da milioni di turisti provenienti da ogni parte del mondo, offre a chiunque voglia visitarla il giusto equilibrio tra metropoli e ampie aree verdi. Il centro, anche se quasi sempre affollato, ha un fascino che confonde, non solo a causa del pesante odore di marijuana che si respira in certi angoli della città, ma per via dei suoi romantici canali e per le deliziose boat-house, le case galleggianti, dai variopinti colori. Molto belli da vedere sono soprattutto i palazzi più antichi  la cui  costruzione può  risalire anche al 1400. Troverete palazzi  alti, bassi, alcuni più larghi e altri più stretti, alcuni storti e altri dritti, ma nell’insieme hanno comunque qualcosa di particolarmente affascinante.

 

  Amsterdam: palazzo...storto!  

 

È impressionante poi vedere, se vi capiterà di fare una gita serale, come cambia la città quando è immersa nel buio, illuminata solo dalle luci delle case e da pochi lampioni. Ma per godere appieno di questo stupefacente spettacolo dovete assolutamente fare il giro della città in battello. Attraverserete, stando comodamente seduti, i magnifici ponti inghirlandati di luci e gli edifici più caratteristici, la casa- museo di Anna Frank e il porto di Amsterdam, il primo centro di commercio mondiale sin dal medioevo. Se, invece, avete voglia di qualcosa di più tranquillo, potete rilassarvi nel meraviglioso parco di Vondelpark, pieno di lussureggianti spazi verdi e incantevoli laghetti, stupendo anche di giorno, dove si respira un clima di assoluta calma e tranquillità, anche sotto la pioggia, ideale da percorrere velocemente  in bicicletta.

 

Infatti, se intendete visitare Amsterdam, scordatevi la macchina!

Se volete restare tre giorni, per esempio, non vi conviene assolutamente parcheggiare la vostra auto in un normale parcheggio a ore, eviterete di spendere la modica, si fa per dire, cifra di 150 euro circa, o di pagare una multa davvero salata. Il mio consiglio è quello di chiedere all’albergo dove alloggiate la soluzione meno dispendiosa, vi sapranno indicare qualche trucco per spendere meno!

Per girare comodamente ad Amsterdam, è sufficiente noleggiare delle biciclette, prendendo però le giuste precauzioni in caso di pioggia torrenziale, munendosi, ad esempio, di comodi k-way. In questo modo potrete percorrere tranquillamente la città sulle segnalatissime piste ciclabili che si trovano ovunque in Olanda. Se però non amate la bicicletta potete sempre usufruire dei mezzi pubblici funzionanti 24 ore su 24, (ovviamente a meno che non si verifichi qualche imprevisto..).

 

  Piste ciclabili nel verde  

 

Per quanto riguarda noi giovani,  Amsterdam è una città che ci permette veramente di fare tutte le cose che ci piacciono di più: dai giri per i numerosi negozi  del  centro, alle attività sportive al parco in compagnia,  ai giri in skateboard lungo le vie della città o, se vogliamo,  all’organizzazione di un party a bordo di una barca lungo i canali, ballando e bevendo bibite ghiacciate. Proprio perché adoriamo fare queste cose, l’idea di passare una giornata al museo non ci alletterebbe granché, ma c’è da dire che il Museo Van Gogh, situato nel quartiere dei Musei, riesce a trasportare chiunque nella magnifica visione che l’artista Vincent aveva di se stesso e del mondo che lo circondava.  Non è da meno il Rijksmuseum, pieno di opere olandesi di tutte le epoche, che ci aiutano a conoscere meglio la storia di questo paese.

Se avete già goduto delle bellezze di questa grande città, potrete visitare posti incantevoli anche nel resto dell’Olanda:  Haarlem, detta la “Piccola Amsterdam”, è una curiosa cittadina, ideale per lo shopping, viste le sue larghe strade tappezzate di negozi di ogni tipo, che potrete percorrere mentre vi gustate un buon gelato della gelateria italiana “Garrone”. Molto bella  da ammirare la cattedrale situata nel centro della città, con il suo caratteristico tetto in legno e gli antichi organi da cerimonia che tuttora vengono suonati durante le funzioni religiose.

 

  Cattedrale di Haarlem  

 

Ancora più a nord poi, si trova Alkmaar, una tranquilla e graziosa cittadina dove si respira un’aria di assoluta serenità mentre si passeggia lungo i grandi canali che attraversano stradine di tutti i tipi e dimensioni. Da visitare la Piazza della Pesa, la piazza centrale della città, oltremodo famosa per il suo mercato del formaggio, che si tiene per tradizione dal lontano 1622, ogni venerdì mattina nel periodo fra aprile ed ottobre, e la cattedrale sconsacrata, situata anch’essa nel centro della città, dove  si organizzano mostre artistiche  di tutti i generi.

 

  Mercato del formaggio Egmont aan zee  

 

Continuando a parlare di bellezze spettacolari dell’Olanda, una cosa che vale la pena visitare sono i numerosi paesini situati sulla costa del meraviglioso Mare del Nord. Uno tra questi è Bergen aan Zee dove avrete la possibilità di fare romantiche passeggiate su larghe spiagge con dune, per godere appieno della bellezza sorprendente del Mare del Nord e … perché no, anche per farvi un bel bagno, purché riusciate a sopportare la bassa temperatura dell’acqua come  fanno gli abitanti. Lo stesso vale per Egmond aan Zee, situato poco più a sud, dove, se avete voglia di un tranquillo pic-nic sulla spiaggia, non c’è niente di meglio che acquistare le materie prime al mercato locale del formaggio. Altro caratteristico luogo che si affaccia sul mare del nord è la città di Volendam, dove diventa un vero piacere passeggiare lungo il porto circondati da incantevoli abitazioni in legno.

 

  Volendam  

 

Queste sono solo alcune delle molte cose da vedere in Olanda, spero che questo post vi sia servito per invogliarvi a visitarla, perché è davvero bella, non ve ne pentirete. Alla prossima!

 

Testi e foto di Michela Filippi

 

  • Alkmaar
  • Alkmaar
  • Amsterdam
  • Amsterdam
  • Notte ad Amsterdam
  • Notte ad Amsterdam
 


 
 

 


 
 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Seguici su

 

Qualche suggerimento enogastronomico

Le nostre recensioni ...

Facebook Box

 
 

Scrivici