Oppeano: la Fattoria Margherita
le coltivazioni biologicheerbe aromatiche

Guarda la galleria

 

La storia che vi vogliamo raccontare è davvero una bella storia.

Una storia di amore per la terra, per i suoi frutti. Di amore per le persone e di forte desiderio di essere utili. La storia di un gruppo di ragazzi giovani, laureati, brillanti che hanno deciso di tornare alle origini: alla terra. Ragazzi che hanno creato una “fattoria sociale biologica”.

Si trova a Oppeano, nella campagna che da Verona si apre verso Rovigo. Il basso Veneto che, una volta, si diceva essere depresso mentre oggi si scopre all’avanguardia per coltivazioni biologiche, allevamento di qualità e ricerca sulle biotecnologie.

In oltre un ettaro di terreno riconvertito ad agricoltura biologica, i ragazzi coltivano prodotti freschi che diventano marmellate e mostarde; erbe aromatiche che diventano tisane; gestiscono un laboratorio per lavorare il legno; allevano animali da cortile e due asini…

 

  il punto vendita dei prodotti  

 

Ma soprattutto gestiscono una comunità alloggio che ospita 17 persone con disagio psichico-relazionale e che impegna gli ospiti in lavori agricoli e in attività di reciproco supporto. Ovviamente non ci sono finanziamenti per questa attività: al contrario, gli ospiti sono mantenuti dalla comunità che viene ripagata in “forza lavoro”. Molto più concretamente, la fattoria si sostituisce ai servizi pubblici con grande efficacia, sebbene costretta, come molte iniziative di utilità sociale, a finanziarsi con la vendita dei prodotti, con elargizioni private e con altre interessanti iniziative.

Oltre a due sale convegni a disposizione per le aziende, vengono proposti interessanti laboratori per le scuole. Nel corso di una domenica di “fattoria aperta” abbiamo sperimentato alcune attività: in particolare la coltivazione delle erbe aromatiche, un interessante laboratorio sulla vita degli alveari, uno sulla lavorazione del legno… un bel modo per incuriosire i bambini sulla natura e sulle coltivazioni.

 

  preparando le talee...  

 

E dopo il lavoro, per i bambini, una squisita merenda a base dei prodotti coltivati e trasformati nei laboratori interni alla comunità, e in vendita nel piccolo negozio.

Per noi è stata occasione per trascorrere con i bimbi un pomeriggio di sole alternativo e istruttivo, per la fattoria un bel modo per farsi conoscere.

Tutte le informazioni dettagliate sul sito www.fattoriamargherita.org

 

 

Alcune immagini...

  • Le coltivazioni di erbe aromatiche
  • Il parco giochi
  • preparando le talee...
  • Leo, alle prese con la salvia!
  • il punto vendita dei prodotti
  • verdura fresca e biologica!

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Seguici su

 

Qualche suggerimento enogastronomico

Le nostre recensioni ...

Facebook Box

 
 

Scrivici