Entrare negli USA: tutte le informazioni sull'ESTA

 

 

Per poter fare un viaggio negli Stati Uniti è necessario essere in possesso di un'autorizzazione rilasciata dal Governo degli Stati Uniti. Per i cittadini di 38 paesi, tra cui anche l'Italia, è consentito usufruire del Visa Waiver Program (VWP) il programma di viaggio senza visto del Governo. Grazie a questo programma è possibile entrare negli Stati Uniti semplicemente richiedendo un'autorizzazione elettronica online, l'ESTA.

 

L'ESTA, Electronic System for Travel Authorization,  è un'autorizzazione che consente di entrare negli Stati Uniti solamente se si soddisfano alcune condizioni:

 

  • Lo scopo del viaggio dev'essere turismo o affari;
  • La durata del viaggio dev'essere inferiore ai 90 giorni;
  • Si intende entrare nel Paese per via aerea o via mare, anche per fare solamente scalo.

 

L'autorizzazione al viaggio senza visto è stata pensata per facilitare la maggior parte dei viaggiatori che si recano negli Stati Uniti per visitare il Paese per brevi periodi, o per coloro che devono trattare affari di lavoro. È però necessario specificare che durante il periodo di permanenza negli Stati Uniti è vietato cercare lavoro o lavorare. Per poter entrare nel Paese con l'intenzione di cercare lavoro o lavorare negli Stati Uniti è obbligatorio richiedere un visto, procedura che richiede più tempo e che prevede regole molto più stringenti.

 

Per poter ottenere l'ESTA è necessario che il richiedente sia in possesso di un passaporto elettronico. Il passaporto elettronico è l'unico attualmente accettato, ed è necessario che anche i bambini e i minorenni abbiano il proprio passaporto elettronico personale.

 

Il passaporto elettronico è riconoscibile dal logo visibile sulla parte bassa della copertina e si contraddistingue per il microchip inserito al suo interno, contenente i dati biometrici, una foto e le impronte digitali del titolare del passaporto.

 

La richiesta dell'ESTA prevede la compilazione di un modulo online, che solitamente richiede una ventina di minuti. Non sono richieste particolari abilità informatiche, è sufficiente un dispositivo dotato di connessione a Internet per inserire i dati e una carta di credito con la quale effettuare il pagamento.
Il modulo prevede varie domande sul richiedente, come la professione o informazioni su un punto di contatto al di fuori degli Stati Uniti. Durante la compilazione del modulo è consigliato avere sotto mano il passaporto elettronico del richiedente e i biglietti di viaggio in modo da poter rispondere prontamente alle domande del modulo.

 

Al termine della compilazione sarà comunque possibile controllare tutti i dati inseriti ed effettuare eventuali modifiche prima di procedere al pagamento. Dopo aver accertato che i dati inseriti sono corretti sarà possibile procedere al pagamento.

 

Il Governo degli Stati Uniti consiglia di inoltrare la richiesta almeno 72 ore prima della partenza, in quanto nel caso in cui siano necessari maggiori controlli il Governo garantisce una risposta solamente entro 72 ore dall'invio della richiesta.

Naturalmente è sempre possibile controllare in tempo reale lo stato della propria domanda.

Nella maggior parte dei casi la risposta arriva in pochi minuti, e solo raramente l'autorizzazione viene negata. Nel caso in cui ciò accada l'unico modo per poter entrare negli Stati Uniti è grazie a un visto.

 

Una volta ricevuta l'autorizzazione non è necessario fare altro, anche se è consigliato stamparne una copia in modo da avere sempre con sé una prova della propria autorizzazione.

 

È importante sapere che l'ESTA non garantisce di entrare nel Paese, ma consente solamente di imbarcarsi su un aereo o su una nave diretti negli Stati Uniti. La decisione finale spetterà agli agenti di confine che valuteranno chi possa entrare nel Paese.

 

L'ESTA ha una validità di due anni, durante i quali è possibile utilizzarla più volte, sempre a patto di restare nel limite dei 90 giorni per ogni singola visita e di rispettare le norme di viaggio con l'ESTA.  

 

Per maggiori informazioni potete visitare il sito: https://www.estastatiuniti.org/.

 

 

 Il testo del post e il sito estastatiuniti.org

sono una realizzazione di Alessandro Ambrosi

 

 

 Ti potrebbero interessare anche:

 

Tijuana: l'ultima frontiera

  Jai Alal    

 

     

 

 

 

 

 

 

 

 

Cosa vedere a San Francisco

  Beat Museum  
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Seguici su

 

Qualche suggerimento enogastronomico

Le nostre recensioni ...

Facebook Box

 
 

Scrivici